Home » Blog » 06-05-2021

Ottime notizie sulla raccolta differenziata in Italia

(di Claudio Abate)

Secondo i dati del IX rapporto 2019 e del X rapporto 2020 sulla banca dati Anci-Conai, il nostro paese nel 2019 ha raggiunto il 61,69% di raccolta differenziata, con un aumento del 3,5% rispetto all’anno precedente. Le quantità gestite dai consorzi di filiera registrano un aumento di oltre il 18% sul 2018, pari a circa 6,4 milioni di tonnellate di materiale.

Il confronto tra i due anni mette in evidenza un trend crescente delle quantità gestite da tutti dei consorzi di filiera: CiAl (alluminio), Comieco (carta), Corepla (plastica), Coreve (vetro), Ricrea (acciaio) e Rilegno (legno). Il sistema Anci-Conai nel biennio 2018-2019 ha già permesso di superare in alcune categorie gli obiettivi di preparazione per il riutilizzo e riciclo fissati al 2030, che si possono considerare sostanzialmente raggiunti a livello nazionale, con eccezione di carta e plastica che necessitano ancora di incrementi nella raccolta e nel riciclo.

Anthemis Environment, a tal proposito, da anni si occupa di offrire consulenze nell’ambito del permitting ambientale per la realizzazione e l’attività di impianti di recupero.