Home » Blog » 01-06-2021

Il Progetto LIFE “Insubricus”: tutela specie rare

(da Salvatore Debole)

Il pelobate fosco, uno degli anfibi più rari in Italia, è una specie endemica particolarmente importante della Pianura Padana, presente nella lista rossa dell’IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). Nel 1998 è stato creato un progetto di monitoraggio della specie, in modo da aiutarla a ripopolare i suoi habitat. Tra le azioni intraprese vi è il censimento di ovature, larve ed esemplari adulti, il ripristino delle zone umide e la creazione di nuovi siti.

Grazie a tale attività, nel corso degli anni, il numero di esemplari è così decisamente aumentato; si tratta comunque di una specie ancora a rischio. Ad oggi i siti in cui la specie è presente sono 14 e risultano compresi nella Rete Natura 2000.

Allo scopo di migliorare i risultati ottenuti nel settembre 2020 è stato erogato un budget, con il contributo dell’Unione Europea, pari a 5.215.092 € per il progetto LIFE Insubricus, che prevede di incrementare quanto già in atto con la realizzazione di ulteriori siti di ripopolamento ed il coinvolgimento degli stakeholder e la disponibilità dei privati proprietari e agricoli a contribuire alla conservazione della specie.

L’intensificazione delle pratiche agricole e l’urbanizzazione hanno infatti ristretto l’area di habitat terrestre della specie e l’immissione dell’ittiofauna e di gamberi alloctoni hanno ridotto i siti di riproduzione; inoltre un’altra causa del declino della popolazione è stato l’inquinamento idrico per la sua sensibilità ad esso.

Anthemis Enviroment redige le sue attività in armonia con le esigenze territoriali, affinché i progetti seguiti siano compatibili con i sistemi di programmazione e vincolistica a livello comunitario, nazionale e regionale.