Home » Blog » 12-02-2021

Il 1° Standard globale sui rischi climatici

(di Arianna Saracco)

La fondazione IFRS (International Financial Reporting Standards) è responsabile e garante degli standard di rendicontazione finanziaria utilizzati ad oggi in più di 140 paesi, tra cui tutti i membri dell’Unione Europea. Il 1° febbraio, ha annunciato in una nota la proposta per il primo standard globale per la trasparenza delle aziende nel riportare il loro impatto climatico. Standard che l’aziende dovranno seguire per rendere pubblici gli assessment sui rischi legati al cambiamento climatico per i loro asset.

La decisione per l’ideazione dello standard è stata presa dopo aver riscontrato una “domanda crescente e urgente di migliorare la coerenza e la comparabilità globali nel reporting di sostenibilità”.

L’IFRS si prepara a redigere un documento finale in cui integrare le osservazioni ricevute entro settembre 2021, “possibilmente portando a un annuncio sulla creazione di un comitato per gli standard di sostenibilità alla riunione della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP26 nel novembre 2021”.

Anthemis Environmet, già certificata ISO 14001:2015 persegue la protezione dell’ambiente, la prevenzione dall’inquinamento e la riduzione del consumo di energia e risorse. Inoltre attraverso i suoi consulenti specializzati è in grado di supportare le azienda nello sviluppo del loro processo di sostenibilità.